Breve escursione invernale sulla cima Einachtspitze in Val Ridanna

Statistics

Analysing terrain data

4 - 5

hrs

899

m

899

m

39

max°

Exposure

Exposure

The exposure grade does not take into account objective hazards (stone fall, seracs, etc) but only the consequences of the skier falling.

Low Exposure (E1): Exposure is limited to that of the slope itself. Getting hurt is still likely if the slope is steep and/or the snow is hard.

Medium Exposure (E2): As well as the slope itself, there are some obstacles (such as rock outcrops) which could aggravate injury.

High Exposure (E3): In case of a fall, death is highly likely.

Extreme Exposure (E4): In case of a fall, the skier faces certain death.

Exposure is limited to that of the slope itself. Getting hurt is still likely if the slope is steep and/or the snow is hard.

Description

Salita: risaliamo per un breve tratto la pista da sci e, al di sopra dei masi di Entholz, passando per prati ci portiamo ad un edificio di servizio al margine sinistro del bosco.

Appena dietro l’edificio prendiamo la via estiva (n.

25) e saliamo per il bosco a destra del rio, fino a una strada forestale che viene da sinistra.

Continuiamo lungo la stessa verso destra, fino alla diramazione col cartello indicatore “Jagelealm/Einachtspitze”.

Proseguiamo verso destra sulla forestale fino alla Wildenhütte (1930 m), sul limitar del bosco.

Saliamo quindi dritti in terreno aperto, passiamo a destra di un fienile su un cocuzzolo e poi pieghiamo a sinistra verso la Jagelealm (2070 m), che già possiamo vedere.

Procediamo nuovamente verso l’alto in diagonale a sinistra, in direzione del costone di nordest della Einachtspitze.

Saliamo per un ampio avvallamento e poi, in un breve traverso a sinistra, ci portiamo sul costone.

Lungo lo stesso e qualche volta alla sua sinistra, passiamo a destra sotto un piccolo salto roccioso.

Infine risaliamo un breve ampio dorso roccioso e ci portiamo in vetta. Discesa: per la via di salita fino alla Wildenhütte; oppure, in condizioni di neve sicura, si può anche scendere direttamente dal fianco di nordest.

Si continua lungo la forestale scendendo a destra fino a un allargamento della stessa.

Quindi si prende a scendere a sinistra attraverso un bosco con alberi ad alto fusto e, sempre tenendosi sulla sinistra, si arriva alla fine della valletta.

Si passa il rio sulla sinistra, dove si incrocia nuovamente la traccia di salita.

Lungo questa via in diagonale a sinistra si ritorna al parcheggio.