Tranquilla salita fino al Rifugio Mietres e suggestiva discesa lungo la dismessa pista da sci, fino in località Guargnè.

Statistics

Analysing terrain data

2 - 3

hrs

380

m

380

m

18

max°

Exposure

Exposure

The exposure grade does not take into account objective hazards (stone fall, seracs, etc) but only the consequences of the skier falling.

Low Exposure (E1): Exposure is limited to that of the slope itself. Getting hurt is still likely if the slope is steep and/or the snow is hard.

Medium Exposure (E2): As well as the slope itself, there are some obstacles (such as rock outcrops) which could aggravate injury.

High Exposure (E3): In case of a fall, death is highly likely.

Extreme Exposure (E4): In case of a fall, the skier faces certain death.

As well as the slope itself, there are some obstacles (such as rock outcrops) which could aggravate injury.

Description

Per prenotare il pranzo o la cena è necessario chiamare il rifugio al n. 334 720 3154. Il punto di partenza dell’escursione si trova Loc.

Guargnè, presso la partenza della purtroppo dismessa seggiovia Mietres, a meno di 1 km dal centro di Cortina.

Ampia disponibilità di parcheggio. Applicate le pelli e calzati gli sci e gli scarponi da alpinismo, ci si avvia lungo la pista sopra l’arrivo dello skilift.

In 20/25 minuti circa si raggiunge Col Tondo, la stazione di arrivo del primo tronco della seggiovia in disuso. Proseguiamo quindi sempre lungo la pista e, superati un paio di ripidi muretti, lasciamo sulla nostra destra il “cason del Milar”, e poco dopo cominciamo ad intravedere la sagoma del Rifugio Mietres. Ultimo sforzo per superare l’ultimo muretto e, dopo circa un’ora di salita, siamo sulla panoramica terrazza (mt 1710), con una vista suggestiva sulla valle sia di giorno che di notte. Qui giunti è meglio cambiarsi la maglietta per evitare di rimanere con il sudore addosso. Il Rifugio è aperto ogni giorno da Dicembre a Pasqua.

(chiuso il martedì dal 8 gennaio al 10 Febbraio). Al termine del pranzo o della cena siamo pronti per la discesa. Tolte le pelli e bloccati gli attacchi, scendiamo lungo lo stesso percorso dell’andata. Come detto, la pista è dismessa pertanto non è omologata e ciascuno affronta la discesa a proprio rischio e pericolo.

La discesa dura circa 10 minuti e non è pericolosa; l’importante è controllare sempre la velocità. A nostro avviso non è necessario un accompagnatore ma, come sempre, per una maggior sicurezza suggeriamo di rivolgersi ad una guida alpina. Punti di Ristoro
Rifugio Mietres: 334 720 3154 – https://mietres.it/ Possibilità di noleggiare sci e scarponi d’alpinismo e la pila frontale presso la sede di Snow Service di Corso Italia 206 (tel. 0436 868679).
Il noleggio degli sci e scarponi d’alpinismo costa 51€.

La torcia frontale costa 3€.