Albosaggia Porto, Albosaggia Centro, Contrio, Cà dei Boscacci, San Giacomo, San Bernardo di Faedo, Cà Romeri, Cà dei Giugni, Giambelli, Gandola, Albosaggia Centro, Monaci, Pedruzzi, Albosaggia Porto

Statistics

837

m

837

m

11

max°

Difficulty

FATMAP difficulty grade

Moderate

Description

Questo percorso permette di passare per molte frazioni presenti nella fascia bassa di Albosaggia.

La salita è tutta su asfalto con una pendenza media abbastanza sostenuta e con alcuni strappi che superano il 15 %.

La discesa invece è su sterrata con fondo abbastanza sassoso.

Si parte dal parcheggio vicino al “ponte bianco” sull’Adda del Sentiero Valtellina e si sale verso Albosaggia Centro; da qui si prosegue in direzione Campelli.

Nel primo tratto fino al bivio per San Giacomo abbiamo le pendenze più elevate.

L’itinerario passa sopra il nucleo di Paganoni e sotto le case di Mantegone e San Giacomo, tutti raggiungibili con brevi deviazioni.

Si giunge poi a San Bernardo con la sua piccola chiesa.

Da qui inizia la discesa su strada sterrata che gira a sinistra e torna verso est toccando altre frazioni di Albosaggia disperse nei boschi.

Due ripidi tornanti con fondo sconnesso e un lungo traverso asfaltato riportano al Centro e al punto di partenza. Testi e dati tecnici a cura di Federico Pollini ---------------------------------- Luogo di partenza/ritorno: Albosaggia Porto (290) Luogo di arrivo: Albosaggia S.Giacomo (1070) Quota Massima: 1070 m s.l.m. Dislivello totale salite: 780 m Dislivello totale discese: 780 m Km.

totale salite: 8.6 km Km.

totale discese: 9.6 km Km.

totale tratto in piano: 0 km Km.

totali: 18.2 km Tempo di percorrenza: 2 - 3 h Difficoltà: Medio Pendenza media salita: 10% Pendenza massima salita: 17%