Berbenno di Valtellina, Polaggia, Gaggio, Prà Isio, Alpe Caldenno - ritorno a Berbenno di Valtellina

Statistics

1,428

m

1,428

m

14

max°

Difficulty

FATMAP difficulty grade

Moderate

Description

Il dislivello complessivo e la lunghezza sono notevoli per chi non è abbastanza allenato; può essere necessario l’uso dell’assistenza media del motore.

Si parte da Polaggia (frazione di Berbenno) e si sale su asfalto seguendo le indicazioni per Gaggio e Prà Isio.

Si percorrono molti tornanti nel bosco con pendenza costante fino ai prati di Gaggio, dove la strada diventa cementata e arriva a Prà Isio uscendo dal bosco.

Il terrazzo naturale dell’alpe offre splendidi panorami su tutta la media Valtellina e sulle vette delle Orobie.

In cima ai prati si prosegue verso destra su strada sterrata entrando nella valle di Caldenno: la pendenza diminuisce fin sotto il caratteristico nucleo di baite dell’alpe omonima.

Gli ultimi ripidi tornanti permettono di raggiungere la chiesetta dell’alpe: verso nord si vedono le cime dei Corni Bruciati.

Da Berbenno è possibile, in alternativa, percorrere il dosso che porta a Prà Maslin. Testi e dati tecnici a cura di Federico Pollini ------------------------------ Luogo di partenza/ritorno: S.Pietro Berbenno (430) Luogo di arrivo: Alpe Caldenno (1800) Quota Massima: 1800 m s.l.m. Dislivello totale salite: 1370 m Dislivello totale discese: 1370 m Km.

totale salite: 14.9 km Km.

totale discese: 14.9 km Km.

totale tratto in piano: 0 km Km.

totali: 29.8 km Tempo di percorrenza: 3 - 4 h Difficoltà: Medio Pendenza media salita: 9% Pendenza massima salita: 12%