la crono-individuale

Statistics

241

m

243

m

3

max°

Difficulty

FATMAP difficulty grade

Moderate

Description

È relativamente breve su una strada pianeggiante –ma è pianura sarda – (le bici da cronometro daranno certamente un vantaggio), sicura (l’intero percorso è chiuso al traffico e vi è solo una inversione di marcia a metà percorso) e si fa in andata e ritorno! Le auto NON possono seguire i ciclisti in gara ma, in caso di incidente meccanico o di foratura accertata, verrà data la possibilità di ripetere la prova a fine giornata. La partenza viene data nella SP69, appena dopo l’incrocio con la strada che porta alla SP42 “Strada dei due Mari” (la partenza/arrivo dista 14 km dagli Hotel A, B, C e 20 dall’Hotel D). I ciclisti andranno allo start “scaldando la gamba” nel percorso di avvicinamento, poi salgono in pedana in maniera inversa alla classifica generale (partono prima gli ultimi ed alla fine partono i più forti) secondo quanto stabilito dalla Giuria ed esposto dalla domenica pomeriggio al briefing e nei siti internet del GiroSardegna e del Timing: sarà cura della Giuria far partire i concorrenti opportunamente distanziati per evitare le scie. IL PERCORSO Percorso nel quale gareggiano unicamente gli atleti del GranGiro: partenza immediatamente dopo l’incrocio.

Gli atleti proseguono nella SP69 in una strada interamente chiusa al traffico che si percorre fino a giungere al suo termine appena prima di incrociare la SP18 dove si inverte il senso di marcia per tornare al punto di partenza. Il percorso è adatto a sviluppare velocità e potenza, le bici da cronometro daranno certamente un vantaggio. Dopo la gara, ciascuno torna in maniera autonoma agli hotel di residenza.