Cima Trappola è la più alta dell´altopiano Lessinico, ed è posta al margine superiore di esso, proprio sul confine con il Trentino. A nord è delimitata dalla Val di Ronchi, mentre ad est è presente la Val d'Illasi, sia a sud che a ovest si espande l'altopiano della Lessinia. Si può osservare i gruppi montuosi del Carega, il Monte Zevola, la catena del Monte Baldo e molte altre montagne delle alpi (Brenta, Adamello, Presanella).

Statistics

2 - 3

hrs

420

m

413

m

14

max°

Difficulty

FATMAP difficulty grade

Easy

Description

Partiamo da Malga San Giorgio di Boscochiesanuova (1494 mt) per raggiungere "Cima Trappola". Iniziamo il nostro percorso imboccando il sentiero carrabile n° 250, che si trova nei pressi di un grande parcheggio dove sono presenti le indicazioni dei sentieri. Proseguiamo nel sentiero carrabile in direzione "Malera di Sotto" e in prossimità della Malga Malera deviamo sul sentiero a sinistra fino a raggiunge "Passo Malera" (1722 mt), dove facciamo una breve sosta.

Dopo la sosta riprendiamo il cammino sul sentiero 287 fino a raggiungere "Cima Trappola" (1865 mt), la nostra meta del percorso.

Questa cima è la più alta dell´altopiano Lessinico, ed è posta al margine superiore di esso, proprio sul confine con il Trentino.

Dopo qualche scatto fotografico torniamo al punto di partenza, imboccando verso ovest il sentiero 287 e concludiamo la nostra escursione con degli ottimi gnocchi di malga all'Agriturismo Campolevà di Sotto" di San Giorgio.