Il giro dei tre laghi è uno splendido percorso ad anello nel Lagorai, che porta alla scoperta di tre perle blu incastonate nel porfido (Lago di Moregna - Lago delle Trute - Lago Brutto).

Statistics

4 - 5

hrs

991

m

983

m

20

max°

Difficulty

FATMAP difficulty grade

Moderate

Description

Con l'auto dal paese di Predazzo prendiamo una stretta strada asfaltata nel bosco, che nel tratto finale diventa sterrata, fino a Valmaggiore.

Parcheggiamo nei pressi della Malga Valmaggiore (mt 1.630) e incominciamo il nostro percorso in salita imboccando la strada forestale n° 339, con indicazioni per il Lago di Moregna. Il primo tratto del percorso è una mullatiera e successivamente si entra in un sentiero nel bosco, per poi sbucare nei pascoli.

Ad un certo punto, dove troviamo una parte pianeggiante, alla nostra sinistra vediamo la "Malga Moregna" e più in basso a pochi passi si trova il Lago di Moregna. Decidiamo di visitare il primo lago al nostro ritorno, perciò proseguiamo in salita sempre su sentiero n° 339 in direzione Lago delle Trute e Lago Brutto.

Al bivio, prendiamo prima il sentiero che porta al "Lago delle Trute" (mt 2.103), qui facciamo una sosta per mangiare e per ammirare il primo dei tre splendidi specchi d’acqua.

Dopo la sosta torniamo al bivio per continuare nel sentiero che ci porta al "Lago Brutto" (mt 2.207).

Al termine del lago proseguiamo sul sentiero n° 349, si inizia a salire su un canalone (attenzione alla neve, possibile anche nel periodo estivo) fino ad arrivare alla "Forcella di Moregna" (mt 2.397). Successivamente prendiamo il segnavia n° 349B che, girando attorno alla Cima Moregna, ci riporta camminando ancora su tratti misti tra pascoli e mulattiera, al "Lago di Moregna" (mt 2.058).

Dopo la sosta rientriamo alla Malga Valmaggiore lungo il medesimo percorso che abbiamo fatto all’andata.