Partenza da Gozzano -mtb

Statistics

628

m

628

m

9

max°

Difficulty

FATMAP difficulty grade

Easy

Description

"Il punto di partenza dell’itinerario è presso il piazzale del cimitero di Gozzano: qui possiamo lasciare comodamente l’autovettura. Imbocchiamo via Madonna del Boggio e alla stop svoltiamo a destra dirigendoci al centro di Gozzano: percorriamo un centinaio di metri per poi svoltare di nuovo a sinistra in via 1° maggio.

Seguiamo ora le indicazioni per Auzate e risaliamo fino a raggiungere la chiesa parrocchiale: poco dopo imbocchiamo un sentiero che in discesa ci conduce al torrente Grua. Oltrepassiamo il torrente mediante il ponticello e superiamo uno strappo breve ma molto ripido raggiungendo l’abitato di Soriso. In cima alla salita giriamo a sinistra scendendo e all’incrocio con viale Rimembranze procediamo verso il cimitero di Soriso.

Raggiungiamo l’abitato di Gargallo e tenendo la destra arriviamo presso l’oratorio di San Michele: giriamo a destra in salita lungo via San Michele. Oltrepassiamo il rio Pergallo dove inizia una salita impegnativa e raggiungiamo un piazzale sterrato di grosse dimensioni, dove è presente una bacheca.

A questo punto si deve girare a sinistra inoltrandosi nel bosco.

Rimaniamo sul sentiero principale e raggiungiamo la strada asfaltata che collega Borgomanero a Maggiora. Allo stop giriamo a sinistra e dopo aver superato il ponte svoltiamo a destra in via Baraggioni affrontando la salita che ci conduce sul Colle del Colombaro.

Presso la chiesa del Sacro Cuore svoltiamo a sinistra, oltrepassando la sede della Protezione Civile, e raggiungiamo l’Oratorio di S.

Bernardo. Seguiamo le indicazioni per Cascina Convento: alla fine della salita la strada diviene sterrata e si raggiunge un bivio con una cappella al centro.

Giriamo a destra e proseguiamo sempre diritto raggiungendo le prime case della Barbarana dove la strada ritorna ad essere asfaltata.

Superiamo la Cascina Carlottina e svoltiamo a sinistra seguendo via Castellazzo; dopo aver scollinato scendiamo a destra e raggiungiamo Cureggio: attraversiamo la strada regionale 142 ed imbocchiamo via Cassoli passando sotto il ponte della linea ferroviaria. Girando a destra raggiungiamo il centro storico di Cureggio e seguiamo le indicazioni per Borgomanero.

Alla rotonda svoltiamo a destra e poi subito a sinistra in via Molli: proseguiamo passando accanto la piscina comunale per poi svoltare a destra in via Matteotti.

Imbocchiamo Corso Mazzini e raggiungiamo il centro di Borgomanero presso la chiesa parrocchiale e l’edificio del Comune. Proseguiamo diritto lungo Corso Cavour per poi svoltare a destra lungo viale Don Minzoni.

Raggiungiamo il piazzale Salvo d’Acquisto e svoltiamo a destra seguendo le indicazioni per Arona. Superiamo il cavalcavia e la caserma dei Vigili del Fuoco sulla nostra destra: alla rotonda proseguiamo diritto in salita lungo via Santa Cristinetta. Poche centinaia di metri e, in prossimità della curva a destra, giriamo a sinistra in via San Michele. Continuiamo su sterrato passando accanto alla Cascina Ghiacciaia e proseguendo poi in via Divisione Garibaldi.

Svoltiamo a destra e poi di nuovo a destra proseguendo verso la Cascina Pizzarini: raggiungiamo la strada asfaltata nei pressi della chiesa di San Tommaso di Briga Novarese e proseguiamo in discesa fino alla rotonda.

Giriamo a destra in via Marconi, dirigendoci verso il centro di Briga.

Dopo circa cento metri, giriamo a destra e proseguiamo in salita imboccando la strada che ci conduce sulla cima del colle di San Colombano.

Ridiscendiamo dal colle imboccando una ripida mulattiera a fianco della scalinata della chiesa: raggiungiamo la piazza Unità d’Italia e svoltiamo a destra seguendo via Sant’Antonio e salendo fino a raggiungere il successivo incrocio dove proseguiremo a sinistra in direzione di Gozzano.

Svoltiamo in via San Lorenzo e superata la chiesa giriamo a sinistra e raggiungiamo il piazzale del cimitero nostro punto di arrivo. Da vedere: la Chiesa di San Lorenzo a Gozzano, la Chiesa di San Colombano e resti del castello a Briga Novarese, la Chiesa di San Tommaso a Briga Novarese, il Battistero di Cureggio."