Da Moggio, località Torrente, fino al Rifugio Nicola, quindi per la cresta Nord-est del monte Sodadura.

Statistics

5 - 6

hrs

1,151

m

1,153

m

16

max°

Difficulty

FATMAP difficulty grade

Easy

Description

Lasciata l'auto a Moggio, località il Torrente, si sale nel bosco per circa 800 m, fino a giungere all'arrivo della Funivia dei piani di Artavaggio (questo tratto merita molto, soprattutto se innevato, non vale la pena di prendere la funivia).

Da qui si seguono le indicazioni per il Rifugio Nicola, proseguendo su percorso molto facile, generalmente ben battuto dal gatto delle nevi.

Dal Nicola, si seguono le tracce verso la cresta nord ovest.

La si percorre con ramponi e piccozza e, superato un breve tratto di roccette, si giunge in vetta.

Breve e semplice, ma molto suggestiva.