L’anello dell’Amiata come dice la parola è un sentiero (o meglio una rete di sentieri) che racchiude l’intero cono vulcanico ad una quota variabile fra 900 metri (punto più basso in corrispondenza del limitare del paese di Abbadia San Salvatore) e 1300 metri (il punto più alto, poco sotto Prato delle Macinaie). Si tratta di un percorso di quasi 30 km, con un dislivello tuttavia non eccessivo (quasi tutto sulla stessa quota) Per percorrerlo tutto, un camminatore esperto può impiegare una giornata intera. Si attraversa tutto il Monte Amiata, toccando molti punti di interesse segnalati generalmente sulle varie carte (Fonte delle Monache, Cipriana, Fonte Capo Vetra, Madonna del Camicione, Sasso de Merchi, Chiesetta dell’Ermeta). Si può percorrere l’Anello dell’Amiata partendo da qualsiasi punto. Dal punto di vista logistico, il più pratico punto di partenza risulta essere Abbadia San Salvatore con un comodo parcheggio al Laghetto Verde in alternativa non lontano difronte al Museo Minerario

Statistics

1,132

m

1,133

m

9

max°

Difficulty

FATMAP difficulty grade

Moderate

Description

Anello dell' Monte Amiata, sentiero n 001.

Se percorso con la MTB o E-Bike il consiglio è quello di percorrerlo in senso orario.

Due sono le Fonti ai quali si può reperire l'acqua, alla Fonte delle Monache e alla Fonte del Capo Vetra